Seleziona una pagina

In questo articolo parlerò della pazienza e quindi anche dell’impazienza.
Se stai pensando di sviluppare il tuo Blog serve avere pazienza.
Perché avere pazienza? Perché i risultati non arriveranno subito.Chi ti dice il contrario sta dicendo una cazzata. O magari vuole venderti qualcosa subito.

Il grano si semina a ottobre e si raccoglie a giugno, per un totale di 8 mesi di pazienza.
Un bambino resta nella pancia della mamma prima di nascere, sono altri 9 mesi di pazienza.
Le aziende mediamente ci mettono almeno 3 anni (di pazienza) per raggiungere il punto di pareggio.
Per diplomarsi al conservatorio di pianoforte servono 10 anni di pazienza.

Quando i risultati non arrivano

All’inizio i risultati non arrivano. Per fortuna che è così.
Fortunatamente non viviamo in un mondo di schizofrenici in cui oggi semini e oggi raccogli, oggi hai un’idea e oggi la realizzi, oggi hai un sogno e subito oggi è già diventato il tuo vecchio sogno.
Per fare tutte le cose belle serve tempo, costanza e pazienza.
Secondo me la pazienza è piena di coraggio, coraggio di aspettare, unito alla sicurezza e alla certezza di essere sulla giusta strada.

Cosa vuol dire Pazienza?
Cerchiamolo sul dizionario: Virtù di chi sopporta, anche a lungo, i mali, le avversità, le noie con serenità, rassegnazione, comprensione, tolleranza. Qualità di chi sa attendere senza insofferenza.

Beh, adesso smettila di fare il filosofo Domenico!
Va bene, hai ragione, la smetto 😉

Qualsiasi cosa fai nella vita: i problemi ci sono e ci saranno sempre. Garantito.
Qualcosa non andrà come avevi previsto, qualcosa andrà storto. E cosa vuoi farci?
Piano piano risolvi tutte le rogne, una alla volta, e forse è proprio questa la vita.

Il tempo necessario per diventare un bravo imprenditore?
Ipotizziamo che sei bravissimo a fare ciò che fai. Come mai non sei ancora apprezzato come meriti? Possiamo fare delle ipotesi.
Forse ci vuole tempo per farsi notare, le persone ci mettono del tempo a fidarsi di te, vogliono avere più informazioni su di te, vogliono capire se puoi essere utile, vogliono scoprire se sei davvero in gamba… Quindi anche se sei bravissimo ti serve pazienza. Dovrai aspettare. È inevitabile.

Allora non devi fare nulla?
Non voglio dire che non devi fare nulla, ti sto solo dicendo che il tuo compito è quello di fare del tuo meglio, entrare in contatto con le persone migliori per te, usare al meglio le tue potenzialità… E al tempo stesso devi essere paziente.

Però oggi aver pazienza sembra controtendenza. La pazienza non è di moda.

Oggi è figo avere tutto e subito.

Tutto e subito
Nella vita ci sono cose che, naturalmente, ci piacciono e altre che non ci piacciono. Alcune cose sono subito divertenti e altre non lo sono. Alcune cose sono eccitanti e altre lo sono meno.
Oggi sembra necessario avere tutto e subito, infatti col microonde riscaldi l’acqua in 30 secondi, con la macchina raggiungi tutti i posti che vuoi in poco tempo, mandi i messaggi via WhatsApp in tutto il mondo e arrivano a destinazione in un secondo, in TV vedi cosa sta succedendo adesso nell’altro capo della terra… Tutto e subito.

Cosa guadagni se sei paziente

Alcuni pensano che a essere paziente si perde ciò che si desidera. Chi è paziente perde un sacco di opportunità. Alcuni la pensano così.

La pazienza sembra a volte un freno ai nostri desideri, un noioso autocontrollo, un ritardare inutile delle nostre gratificazioni. Spesso quando si pensa alla pazienza la si impersonifica come una persona noiosa che non ci piace, una persona paziente è poco divertente.

L’impazienza invece al contrario è molto più esaltante. Fare subito le cose che abbiamo appena deciso è super eccitante. L’impazienza ci dà subito la soddisfazione che cerchiamo, soddisfa subito i nostri bisogni, sfoga le nostre necessità. L’impazienza ci aiuta a sfogare la nostra impulsività, è molto intensa, ed emozionante. Questa sì che è vita, o almeno così sembra.

Facebook e Google: tutto e subito?
Nel nostro mondo basato sulla gratificazione immediata non è facile parlare di pazienza.

Facciamo un esempio? Dato che molto probabilmente hai visto questo articolo su Facebook, ti faccio un esempio partendo proprio dal mondo social.

Pubblichi un tuo stato su Facebook e immediatamente vivi l’esperienza della scoperta. Ha ricevuto tanti like questo post? Nessuno lo condivide? Chi ha cliccato mi piace? Chi ha commentato? Adesso tutto questo lo puoi scoprire subito. Appena succede.
Non c’è più l’attesa del risultato. La risposta alle tue domande è immediata.

Non siamo più abituati all’attesa.
Se questo esempio non ti è piaciuto ne ho pronto un altro…
Diciamo che hai trovato questo articolo mentre cercavi qualcosa su Google.
Beh, ecco Google.

Un altro sistema di gratificazione immediata. Google è: tutto e subito.
20 anni fa, se dovevi acquistare qualcosa, giravi per parecchi negozi, parlavi con più commessi, chiedevi un consiglio al tuo migliore amico, a tuo cugino, a tua zia, e poi alla fine decidevi cosa comprare.
Oggi cerchi su Google.
Punto.
È più veloce, è più rapido, e poi forse in verità non hai abbastanza pazienza di aspettare di rivedere il tuo migliore amico, tuo cugino, tua zia.

Adesso ti presento un tipo di imprenditore che non ha pazienza.

Gli imprenditori BimbiMinkia

Alcuni imprenditori credono che tutto sia veloce, che tutto sia facile, che tutto sia immediato. Li chiamo gli imprenditori BimbiMinkia.
Questi creduloni, che non hanno mai pazienza, credono a chiunque dica loro che i clienti arrivano subito e immediatamente, basta fare poche semplici cose.
Non si è ancora capito quali siano queste poche semplici cose.

Gli imprenditori BimbiMinkia, di solito, spendono soldi inutilmente in pubblicità senza senso, e non hanno la pazienza di focalizzarsi su quello che comunicano online, sulle cose in cui sono veramente bravi. Loro credono che i risultati siano immediati per chi comunica online.

NON è così.

Di solito dicono frasi del tipo: “la mia presentazione è online, il mio blog è online, adesso voglio subito nuovi clienti altrimenti vuol dire che non funziona”.
Sì, questo è il motivo per cui la tua azienda non funziona. Perchè tu non funzioni.
Non hai pazienza di studiare il tuo messaggio, di comprendere quali sono le persone a cui interessa quello che fai, non hai il tempo di scoprire cosa fa la tua concorrenza meglio di te, non hai il tempo di migliorare te stesso per far sì che i tuoi clienti siano felici di venire ad acquistare da te.

Ho conosciuto uno di loro, di cui non farò il nome, che fra le prime cose che ricordo mi ha detto: “Credo si possa fare sempre meglio”.
All’inizio pensavo fosse una cosa bella e positiva.
Poi, con questa sua voglia di perfezionismo esagerato e impaziente, ha cominciato a chiedermi cose strane, per esempio:
– Cosa mi garantisci in un mese?
– Entro un mese voglio 30 nuovi clienti e ti pago €15.000.
– Io non posso fare niente perché non ho tempo.
– Ma quando pubblichiamo il primo articolo online mi arrivano già i primi clienti, vero?
– Dopo la prima settimana di promozione su Facebook voglio subito verificare i risultati…

Queste affermazioni, se prese singolarmente, possono sembrare normali verifiche del lavoro che si sta svolgendo. Ma ti assicuro che prese nel loro insieme erano assolutamente allucinanti.

Il tipico caso di imprenditore impaziente
Chi parte in questo modo fa molta fatica a raggiungere i suoi risultati, e soprattutto li raggiunge molto più lentamente delle persone pazienti, che invece comprendono che facendo un passo dopo l’altro si può fare molto.

Carissimo imprenditore BimboMinkia: la vita va alla velocità che vuole, non va alla velocità che decidi tu.

Questi imprenditori BimbiMinkia di solito mi contattano dopo che hanno visto il successo di alcuni miei clienti. Mi contattano perché vogliono trovare tanti clienti e subito. Vogliono promuoversi online con il loro Blog e vogliono ottenere subito risultati. Subito, subito, subito.
E non vogliono fare niente.
E non capiscono il tempo, la pazienza, la costanza che c’è dietro ogni successo.

Credono che sia tutto come con una ricetta magica.
Credono che il Business sia come un cocktail.
Lo sanno tutti, basta mettere:
3 PARTI DI PROSECCO D.O.C.
2 PARTI DI APEROL
1 PARTE DI SODA
GHIACCIO E MEZZA FETTINA D’ARANCIA
e hai fatto uno Spritz.

Non è così.
Tutti quelli che fanno per la prima volta lo Spritz non lo sanno fare bene.

Uno dei motivi per cui tante persone non hanno successo online è perché pensano che ci sia un modello magico, una regola magica, un sistema automatico… che basta copiare per avere successo.
Non esistono modelli magici e validi per tutti.

Certo, esistono dei modelli, dei sistemi e delle statistiche di ciò che funziona di più. Ma poi, ogni progetto va gestito al meglio in base alle sue caratteristiche specifiche.
E in ogni caso serve pazienza per comprendere qual è la strada giusta da seguire.

L’imprenditore BimboMinkia+TuttoFare
A volte capita una cosa assurda. Che l’imprenditore BimboMinkia sia anche un TuttoFare.
Conosco un’azienda che ha talmente tanti servizi da proporre sul mercato, tutti completamente diversi fra loro, che non ce la fa a starci dietro.
Inoltre guadagna molto poco su ogni servizio venduto… e al tempo stesso ha pochi dipendenti per gestire tutta questa complessità.

Cosa succede nella realtà? Le aziende di questo tipo chiudono.
Mi spiace dirtelo. Spero non sia la tua.

Gli imprenditori in gamba che macinano risultati

Al contrario ci sono imprenditori in gamba che credono talmente tanto in ciò che fanno che continuano sulla strada che hanno scelto con attenzione. Anche se si ritrovano a sbagliare qualcosa, imparano e continuano anche quando non ci sono i risultati. E di solito, se sono capaci di migliorare e avere pazienza, alla fine il successo arriva.

Questi sono gli imprenditori che mi piacciono di più. Per mia esperienza personale, grazie a quello che ho potuto vedere in decine di clienti in diversi settori, un progetto online raccoglie i suoi frutti in almeno 6-12 mesi. Chi ha pazienza raccoglie i frutti, gli altri no!

Un viaggio di migliaia di miglia inizia con un singolo passo. [Lao Tzu]

Le eccezioni
Poi ci sono le eccezioni, cioè gli imprenditori e le aziende che vanno già a gonfie vele prima di sbarcare online, e questi, di solito, sono quei progetti che hanno già uno storico. Quando c’è una storia aziendale già affermata, quando ci sono dei successi precedenti da parte dell’azienda, quando l’imprenditore è già affermato con una buona rete di contatti, in questi casi è possibile che sia più veloce ottenere risultati online.

Di solito i grandi atleti dello sport, i grandi musicisti, i grandi investitori, i grandi imprenditori non hanno avuto un successo immediato. Di solito hanno iniziato, hanno continuato per anni con costanza, e poi, dopo anni di pazienza, hanno assaporato il lato dolce della pazienza.

Succede questo anche per chi investe in borsa. Chi ha pazienza guadagna di più.

Lo dice anche Warren Buffet. Uno degli uomini più ricchi al mondo.

warren_buffet_pazienza1

Se non sei paziente cosa succede?
Se cambi continuamente il tuo focus, se passi da un’attività a un altra, se non hai pazienza di aspettare… se fai mille cose diverse senza essere focalizzato su nessuna… succede che non riesci a riunire le energie e le disperdi.
Ti sembra di non concludere nulla mentre gli anni passano.
E soprattutto perdi le opportunità che erano destinate a te.

La pazienza è amara ma i suoi frutti sono dolci. [Jean-Jacques Rousseau]

Invece chi ha pazienza arriva al successo come grande premio meritato. Grazie alla pazienza potrai focalizzarti, concentrarti, potrai migliorare, potrai rafforzare le tue competenze, e nonostante i risultati non arriveranno subito, raggiungerai più facilmente il tuo obiettivo.

Come ti senti quando hai pazienza?
Inizio a raccontarti come mi sento io quando NON ho pazienza. Di solito rispondo male alle persone, pretendo cose assurde dagli altri, pretendo che facciano tutto velocemente nei tempi che stabilisco io, credo che tutto mi sia dovuto, e subito.
Quando sono impaziente mi capita di litigare con le persone, e non vivo bene.
Oltretutto, se ancora non bastasse, non ottengo i risultati che voglio.

Invece quando ho pazienza sono più tranquillo, faccio meglio il mio lavoro, sono più focalizzato e mi dedico con maggiore attenzione alle cose che faccio. Sono più empatico, interagisco meglio con gli altri.
I risultati sono notevolmente migliori perché non sono stressato sulle prossime cose da fare, ma sono focalizzato su quello che sto facendo adesso.

In un libro, di cui non ricordo il titolo, ho letto una cosa del genere: “La pazienza infinita produce immediati risultati.”

Come ho imparato a suonare il pianoforte
Adesso ti racconto una storia personale. Mio papà ha studiato pianoforte 10 anni al conservatorio. Quando ero piccolo ero affascinato dalla musica che suonava, tanto che verso i 10 anni gli ho chiesto: “Papà mi insegni a suonare il pianoforte?”

Lo ricordo come fosse adesso. Lui voleva insegnarmi le basi del pianoforte, così come avevano fatto con lui quando era piccolo, ma io volevo andare più veloce con enorme impazienza. Alla fine non ho voluto fare più lezioni di pianoforte con mio papà, perché credevo di essere uno studente speciale, uno studente avanzato, uno studente più bravo degli altri.

Alla fine cosa è successo?
Mio papà sa suonare il pianoforte, io no.
Io non ho mai imparato. Questo è il risultato della mia impazienza. Non avevo capito che serviva ripetere anche i passi più elementari, più e più volte, finché non avessi raggiunto quella pratica necessaria per andare avanti con lo strumento pianoforte.

Cosa serve per aver pazienza?

Per aver pazienza, ho scoperto poi nel tempo, serve una grande fiducia e sicurezza in quello che fai, sicurezza in te stesso. Se non credi in quello che fai non sarai mai paziente. Non avrai mai quella forza interna che ti dà il coraggio di aspettare, con la profonda certezza di raggiungere i tuoi obiettivi.

Credi davvero di farcela?
La pratica della pazienza allontana il fantasma dell’inadeguatezza. Se hai paura di non essere capace di fare qualcosa, molto probabilmente sarai impaziente. Se non ti senti all’altezza della situazione, è molto probabile che tu sia poco paziente con te stesso, con gli altri e con le situazioni che incontri nella vita.

Successo immediato
I Blog non hanno successo immediatamente. Neanche le persone hanno successo immediatamente. Serve tempo. Serve disciplina e pazienza, come accade per ottenere qualsiasi altra cosa di valore. Devi stare sul pezzo per diversi anni per vedere successi significativi.

La pazienza può essere definita come l’arte di superare le difficoltà. Credi in quello che fai, lavora duramente, fai la cosa giusta e abbi pazienza. Questa è secondo me la regola per avere successo.

Adesso sentiti libero di condividere questo articolo con chi pensi possa leggerlo con pazienza.

Se vuoi farti aiutare in questo percorso, in cui sei disposto a essere paziente nel raggiungere grandi risultati, parliamone.

The following two tabs change content below.

Domenico Bisceglia

Mi occupo di aiutare imprenditori che hanno un Blog a trovare nuovi clienti tramite una Strategia di Marketing Online.